OYSTER CARD – Spiegata in poche semplici parole

OYSTER CARD – In simple words” in english

Quindi ci siamo, l’argomento che mette in confusione tutti: OYSTER CARD.

E se dico tutti intendo tutti, anche I veri londinesi a volte hanno dubbi su come effettivamente funzioni questa benedetta card!

Se si vive a Londra tipicamente si utilizza una Oyster Card per I trasporti pubblici, con le varie sue opzioni “caricate sopra”. Ma se venite a Londra in vacanza per alcuni giorni, la cosa si fa un pochino piu’ complicata. Al posto della Oyster Card si puo’ utilizzare anche una nostra carta di credito/bancomat di quelle che sopra hanno il simbolo del “contactless”. Molti londonesi lo fanno, ma se giustamente avete una carta di una banca non british, la questione si fa difficile perché si potrebbe incorrere in tariffe piu’ elevate dovute al cambio dalla Sterlina all’Euro per esempio.

Inoltre l’opzione “contactless” non è valida per i bambini.

Non vi è biglietto meno caro della Oyster Card, e per ogni giornata c’è un “daily cap” ovvero un limite di spesa che vi viene addebitato ogni volta che utilizzate i trasporti a Londra, questo “daily cap” è comunque sempre meno caro dell’acquisto di una Travelcard per 1 giorno.

Se siete a Londra per piu’ di 5 giorni potete comprare una Oyster Card e “caricarla” con una Travelcard per 7 giorni, per assurdo pagherete di meno dell’opzione “Pay as you go” per 5 giorni. Questa opzione pero’ non è fattibile con l’utilizzo di una carta di credito “contactless”, ma solo con Oyster Card vera e propria.

Se venite a Londra e dovete fare un solo spostamento da A per raggiungere B, allora questo è forse l’unico caso in cui vi consiglio l’acquisto del “single ticket” ovvero del biglietto singolo per 1 solo utilizzo. (2,40£)

Ricordiamoci che la Oyster Card inoltre….è per sempre! Non scade!

La comprate una sola volta e dura per sempre, esteticamente sembra una carta di credito perché ha le stesse misure e puo’ essere “ricaricata” nelle stazioni della metropolitana, nelle stazioni ed in diversi negozi che espongono il logo/immagine sulla porta o in un cartello esterno.

Ogni volta che la utilizzate, il credito verrà scalato elettronicamente dalla carta.

Questa è l’opzione appunto chiamata Pay As You Go.

E’ importante avere in mente queste cose:

Se utilizzate una Oyster Card per 5 oppure piu’ giorni vi conviene caricarci sopra una Travelcard da 7 giorni, e non scegliere l’opzione Pay As You Go.

Se per esempio visitate Londra per 10 giorni potete mettere sulla vostra Oyster Card la Travelcard da 7 giorni + l’opzione Pay As You Go per 3 giorni, calcolate sempre circa 8£ al giorno per questa opzione.

Una cosa importante da ricordarsi!

OYSTER CARD & VISITOR OYSTER CARD non sono la stessa cosa!

The Visitor Card,è utile a chi visita Londra per Turismo perchè ha associati sconti per attrazioni turistiche e ristoranti, ma ha delle limitazioni, of course!

Ricapitoliamo e capiamo meglio:

 

  • Visitor Cards  (£3 )  non rimborsabile
  • Oyster Cards  (£5)  rimborsabile in contanti.
  • Una standard Oyster Card puo’ essere registrata online.
  • Visitor Oyster cards non possono essere registrate online.
  • E soprattutto NON si puo’ caricare la Travelcard di 7 giorni su una VISITOR Oyster Card.
  • Quindi alla fine della storia siamo sempre al solito punto: se state a Londra per 5 giorni oppure MENO la Travelcard per 7 giorni caricata sulla Oyster Card  è la scelta migliore.
  • Se state PIU’ di 5 giorni esempio 7: in pratica il giorno 6 ed il giorno 7 è come se fossero gratuiti perché la Travelcard per 7 giorni ha quasi lo stesso identico prezzo dell’opzione Pay As You Go per 5 giorni.

Se pensate che tornerete a Londra tenete la vostra Oyster Card perchè non scade, se quando partite volete il rimborso dei soldi che avete ricaricato sulla carta, è possible farlo sino ad un massimo di 10£, quindi non caricate troppo denaro perchè non lo riavrete indietro, ma resta sulla carta e lo potete usare in futuro.

La Oyster Card puo’ essere usata da una sola persona alla volta, se viaggiate con un altra persona questa deve avere la sua Oyster Card, anche se non sono nominative e non hanno foto sopra. Ma potete prestare la vostra Oyster Card ad un’altra persona se voi non la utilizzate.

Le uniche Oyster Card che hanno “photo ID” sono quelle per bambini e teenagers.

Se pero’ visitate Londra per meno di 14 giorni, è possibile avere una versione senza “photo ID” della carta del vostro bambino, si chiama “ Young Persons Discount Oyster Card”, vi dara’ una Oyster per bambini/ragazzi senza “photo ID” ma con lo sconto adeguato.

ZONE & TARIFFE

I trasporti a Londra si dividono in varie zone concentriche, dalla 1 in centro alla 6 piu’ esterna. La maggiorparte degli Hotels e delle attrazioni turistiche si trovano in zona 1 e 2, maggiormente in zona 1.

Ho menzionato all’inizio la “Daily cap”, che è appunto la tariffa piu’ alta che viene accreditata sulla vostra Oyster Card al giorno, dalle 4.30 di notte alle 4.30 della notte dopo, non importa quante volte prendete la metropolitana, il “tetto massimo” sarà la tariffa della “daily cap”.

Inoltre ricordiamoci che le ore di punta hanno tariffe piu’ alte dalla zona 2 alla 6.

Zone 1 Peak time £2.40 Off peak time £2.40
Zone 2 Peak time £1.70 Off pick time £1.50

 

Ultimissima  info: I buses a Londra hanno tutti la stessa tariffa, non importa quante zone attraversate, e si puo’ usate la Oyster Card (sul bus non si puo’ pagare in contanti!)

La tariffa per ogni corsa è 1,50£

E’ stato utile!? Mi auguro di si, non è affatto facile spiegare un argomento cosi’ complesso!

Tabella con tariffe, disponibile sul sito TFLtfl

Leave a Reply

Your e-mail address will not be published. Required fields are marked *