COME APRIRE UN BLOG – in modo facile!

HOW TO START A BLOG – the easy way!in english

Ho sempre avuto un blog, sin da ragazzina.

Bhe’, ne ho avuto piu’ di uno. Ora non staro’ qui a scrivere 10 righe di testo inutile sul perchè vorrei darvi i miei MIGLIORI CONSIGLI SU COME INIZIARE UN BLOG, diciamo che ho imparato molto e mi sento di condividere tutto, perchè scrivere un blog è, per me, un modo fantastico di esprimermi, di parlare di cio’ che amo, e far conoscere agli altri cose che ho vissuto veramente e poi… Ok ok….la finisco qui, passiamo alle cose serie!

I MIEI CONSIGLI MIGLIORI PER INIZIARE UN BLOG!

1)Inizia scegliendo la “piattaforma” dalla quale vuoi lanciare il tuo blog. Due sono le principali: Blogger & WordPress. Entrambe gratuite, anche se WordPress ha anche una opzione “self-hosted”, che significa che è a pagamento perchè, ovviamente, pagando avete completa libertà di modificare e progettare il vostro blog come volete.

Io vi stra-consiglio comunque di cominciare da Blogger, da una versione gratuita. Blogger è facile da usate, intuitivi ed ha tanti templates gratuiti. Tenete pero’ sempre conto del fatto che una piattaforma gratuita non vi puo’ dare un “link” con semplicemente il vostro nome, ad esempio mindthefoodie.com , ma avrete una cosa simile a mindthefoodie.blogspot.com. Per togliere il nome della piattaforma dovete acquistare il dominio. Cominciate dalla versione free, in futuro potrete comunque sempre passare alla versione a pagamento.

  • Decidete un nome. Ah questa è la parte che mi ha fatta diventare matta! Ci ho messo 3 mesi per arrivare a Mind The Foodie. Cercate di fermarmi a 2 massimo 3 parole, un link lungo è complicato da ricordare e da scrivere, c’è piu’ possibilità di sbagliarlo e resta meno impresso. Per scegliere il nome pensate a cio’ di cui volete scrivere. DI cosa tratterà il vostro blog?! Scrivete su un blocknotes tutte le parole ed aggettivi che vi vengono in mente. Cercate di combinare insieme piu’ parole, cercate la combinazione che vi suona meglio. Quando l’avrete trovata….non pensateci piu’ per qualche giorno, se dopo qualche giorno vi piacerà ancora, allora è il nome giusto. Io personalmente questo passaggio l’ho fatto ben 4 volte, ogni volta credevo fosse il nome giusto, ma in effetti non mi cinvinceva mai al 100%. poi ho avuto l’illuminazione. Finalmente. Ricordatevi anche che questo nome lo dovrete tenere per sempre (si spera!) quindi non usate qualche cosa di sciocco o ridicolo, cercate termini che staranno con voi negli anni. Altra cosa fondamentale: cercate se il nome che avete scelto è disponibile! Magari qualcuno ci ha già pensato ed è già stato acquistato oppure registrato su Blogger. Un piccolo consiglio: se il nome da voi scelto non è disponibile con una estensione, ad esempio mettiamo che “ellie.com” NON è disponibile, ma che invece “ellie.co.uk” sia disponibile, io vi sconsiglio di acquistare la seconda estensione, per il semplice motivo che la gente si puo’ facilmente confondere e finire sull’altro sito/blog! E noi non lo vogliamo, no? Scegliete un’altro nome.
  • La grafica del blog. Blogger ha un sacco di temi (templates) gratuiti e molto carini, facili da usare. Se decidete di comprare un tema per il vostro blog “self-hosted” i prezzi vanno da circa 30$ a 70$. Non mettete troppa roba, la semplicità funziona sempre. Non fatevi tentare da tutto cio’ che potete aggiungere alla grafica del vostro blog. Ricordatevi di mettere una sezione “About” ed una per “Contatti”!

4)Cominciate a scrivere contenuti. Non fate conoscere al mondo il vostro blog con solo 1-2 posts. No, non ci pensate neanche! Il motivo è molto semplice: non vogliamo che la gente arrivi al nostro blog, legga il post per cui è arrivata al blog e poi non trovi piu’ nulla di interessante, non tornerebbe mai piu’. Pertanto io consiglio di creare il blog, nome, grafica etc – e di cominciare a scrivere almeno 30 posts prima di renderlo pubblico.

Le foto sono molto importanti nei posts, soprattutto all’inizio non c’è necessità di acquistare una macchina fotografica costosa, se il vostro cellulare fa delle belle foto usate quelle, potete sempre poi editarle con i tanti programmi di grafica gratuiti, Canva è il piu’ usato. Ci sono anche siti da cui è possibile prendere foto prive di copyrights ed utilizzabili sul vostro blog.

Io non posso dirvi come scrivere il blog, i vostri posts, dovete trovare un vostro stile, che riflette la vostra personalità. Amenochè non trattiate di un argomento molto serio e professionale, se siete una persona estroversa…fatelo trasparire nel blog! Utilizzate il “tono” che usate ogni giorni per chiacchierare con chi vi circonda.

Iniziare un blog è una cosa stimolante ma puo’ spaventare un po’ all’inizio. Non mollate, non smettette! Migliorerete con il tempo, imparerete nuove cose e tutto sara’ piu’ semplice.

 

I miei consigli non terminano qui perchè ho per voi un “seguito”….potevate mica credere che vi lasciavo cosi’ a pensare al nome del blog?!

links utili:

BLOGGER https://www.blogger.com

WORDPRESS www.wordpress.com (free option)

WORDPRESS www.wordpress.org   (self hosted option)

CANVA https://www.canva.com

PIXABAY https://pixabay.com