Codici Postali a Londra, come funzionano?

I codici postali in UK sono strutturati in un modo ben specifico. E trovo che sia una “storia” piuttosto interessante, ma soprattutto un ottimo modo per orientarsi meglio a Londra! Se impari come funzionano, ti sarà molto piu’ facile capire in quale parte della città si trova qualche cosa di tuo interesse! Codici Postali a Londra, come funzionano? Cerco di spiegartelo qui, con questo articolo, in modo molto semplice. Ma vi spiego quelli di Londra dato che forse sono quelli che interessano di piu’. 🙂

I post codes sono formati sempre da due “blocchi” un mix di lettere e di numeri.

Photo from https://www.quora.com/

A Londra troverete sempre le prime LETTERE che indicano l’area geografica.

Ad esempio NW, SW, etc – Stanno per North West, South West, etc

EC – sta per EAST CENTRAL

E – sta per EAST

…e cosi’ via!

Poi queste LETTERE sono seguite da un (oppure piu) numero, questo indica LA ZONA.

Piu’ il numero è ALTO e piu’ si allontana dal centro, ma questa regola non sempre e’ corretta, nel senso che potete trovare un numero come 10 che e’ in realta’ piu’ vicino al centro rispetto al 08. Ma in linea di massima la regola è giusta nel 90% dei casi.

Poi abbiamo il secondo blocco del codice postale.

Questo indica LA STRADA.

In strade MOOOLTO lunghe puo’ variare.

Quindi nel codice possiamo leggere:

la zona, l’area e la strada.white signage mounted on wall

In pratica se volete inviare una lettera ad un indirizzo di Londra, potete tranquillamente NON scrivere il nome della strada e mettere solamente, per esempio:

10, NW10 7HR – e la lettera arriva lo stesso perche avete dato TUTTE le info necessarie! Ma Royal Mail sconsiglia di farlo, anche se ti assicuro che la posta arriva lo stesso 🙂

Questo potrebbe esservi SUPER UTILE quando leggete gli indirizzi, cosi’ potete subito capire in che parte di londra si trovano, nord, sud, east, Nord Ovest etc !

Che ne dite di qualche curiosità ed info in piu’?

  • Sono stati adottati a livello nazionale tra l’11 ottobre 1959 e il 1974.
  • I codici postali sono stati adottati per un’ampia gamma di scopi, oltre a favorire lo smistamento della posta: per il calcolo dei premi assicurativi, ma anche per aggevolare i censimenti.
  • I confini di ogni unità di codice postale e all’interno di questi i dati di indirizzo completo di circa 29 milioni di indirizzi (punti di consegna) vengono memorizzati, mantenuti e periodicamente aggiornati in uno speciale database.
  • Il sistema iniziale di distretti postali, sviluppato a Londra e in altre grandi città dal 1857, si è evoluto verso la forma attuale: nel 1917 Londra è stata divisa in ampie suddivisioni numerate, e questo si è esteso alle altre città nel 1934. Dopo la riorganizzazione del governo locale di Londra negli anni ’60, parti della Greater London si trovano al di fuori dell’area postale di Londra. Questi includono grandi parti delle aree di codice postale “TW”, “KT”, “SM”, “CR”, “HA” e “UB”, tra le altre.
  • I codici postali vengono allocati dall’unità di gestione degli indirizzi di Royal Mail e non possono essere acquistati o specificati dal destinatario. Tuttavia, Royal Mail a volte assegna codici postali specifici in base ad una Azienda che ha sede in una specifica strada.

Indovinate chi sta a questo postcode?  W1T 1FB 😊

Ecco un video sul mio canale di youTube! iscrivito, è gratuito ed avrai sempre info e curiosità siu Londra! Ricorda di attivare la Campanella per le notifiche e non ti perderai i nuovi video!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *