Londra: parlare con sconosciuti con il Happy to Talk!

Quando racconto di Londra, a volte cito il fatto che quando si viaggia in metropolitana, non si dovrebbe parlare con nessuno.
È solo che non lo facciamo. Perché? Beh, non lo facciamo.

A me sta bene, io non sono molto chiacchierona con gli sconosciuti e quindi a me questa cosa sta veramente bene. Ma non tutti sono come me, quindi è qui che il “Happy to Talk Badge” è  utile. 

Ora puoi indossare questa spilleta che fa sapere alle persone che sei “felice di parlare” sui trasporti pubblici.

Quindi, come accennato in precedenza, ci piace tenere la testa bassa e concentrarci sulle cose che possiamo fare con il nostro telefono, o forse un libro. Ma le cose potrebbero cambiare, presto.

Che cos’è? Qualcosa che può cambiare il modo in cui interagiamo con le persone, se vogliamo, naturalmente. Il fatto che un’alta percentuale di londinesi potrebbe non essere interessata a questa spilletta, non ha lasciato che il suo inventore, Chris Zair, cambiasse idea.

Ha creato il #happytotalk, la spilletta che puoi appuntare alla tua giacca e far sapere a tutti quelli vicini… Beh, sì, hai indovinato, che sei felice di parlare.

Qualcosa di simile è stato provato anni fa con pochissimo successo, ma ancora una volta Chris non si è fatto scoraggiare.

Come funzionerà ora con le restrizioni Covid-19 e le distanze sociali, beh vedremo. Questa cosa naturalmente non funzionerà se non c’è nessuno sul treno, ma non è più il caso.

photo of three women lifting there hands \

Ora, nell’ottobre 2020, posso effettivamente vedere più persone che usano la metropolitana, e il distanziamento sociale non sarà un problema enorme, giusto? Possiamo ancora fare una bella chiacchierata pur essendo seduti 2/3 posti a sedere a parte.

La spilla costa £5, ed il 40% delle vendite vanno a Run Talk Run, un gruppo di supporto per la salute mentale, e il resto del profitto andrà a un’altra causa caritatevole che verrà scelta alla fine di ogni anno fiscale. (Aprile in UK).

Clicca QUI ed acquista la tua Spilletta HAPPY TO TALK

Dicono che siamo tutti migliorati un po’ dopo Covid-19, quindi dimostriamolo: iniziamo a chiaccherare con la gente mentre viaggiamo, potresti trovarlo piuttosto piacevole dopo tutto!

INOLTRE:

guida londra gratis
Ritira la Tua mini-guida, gratis!

Seguimi anche…

La sana colazione Inglese | Il Porridge

Oggi ti volevo far fare un giretto virtuale nel mondo del Porridge, che è una sanissima abitudine nella colazione British. Se vai al supermercato ne troverai di ogni qualità e sapore!

Il Porridge è un alimento che è fatto con un cereale, di solito avena. L’avena viene bollita in acqua o latte, o in entrambi. Di solito viene servito caldo in una ciotola. Ad alcune persone piace aggiungere frutta, semi, burro d’arachidi, ma anche zucchero o sciroppi.assorted fruits in bowls

Il porridge è un alimento tradizionale in molti paesi del Nord Europa. Di solito viene consumato a colazione. In alcuni paesi possono essere utilizzati orzo o altri cereali. Il porridge può essere cotto in pentole o in un forno a microonde. Tradizionalmente, può essere cotto in grandi bollitori metallici su carboni ardenti.Il porridge era tradizionalmente servito come cibo per i prigionieri nelle carceri. Questo è il motivo per cui in inglese c’è un’espressione particolare, in gergo si sua dire “fare porridge” che significa “essere in prigione”.

Un po’ di Storia.

Il Porridge è stato uno dei primi piatti che la razza umana ha imparato a fare. Questo primo tipo di porridge sarebbe stato fatto con acqua o latte, e grano. Si pensa che il porridge abbia, addirittura, aiutato il futuro della razza umana. Nella prima età della pietra, le donne allattavano i bambini sino a circa cinque o sei anni, perché la vegetazione dell’epoca era troppo ruvida e le carni erano troppo dure per i loro denti ancora fragili. Dal momento in cui arrivò il porridge, le donne smisero di allattare i bambino per così tanto tempo. Il porridge aveva, infatti, una consistenza perfetta. Prima dell’introduzione dei forni e del pane lievitato, il porridge era uno dei punti fermi più importanti della dieta britannica, se non il più grande risultato culinario.

Ci piace pensarlo come il nostro, ma un piatto simile è stato apprezzato anche interculturalmente per migliaia di anni. Originario del Nord Europa, era tradizionalmente per lo più mangiato con aggiunta di ingredienti salati.

“Frumenty” era un pasto comune in epoca medievale. Fatto da grano bollito in un brodo di carne. I Monaci e Monache si nutrivano anche di un simile piatto chiamato “pottage”: fatto facendo bollire cipolle e porri in acqua.

[Sono certa che ti interessa leggere anche “Le Chips Inglesi, perchè son cosi’ brutte?” ]

Un po’ di Tradizione.

Poichè il porridge è uno dei più antichi e diffusi pasti, ha tradizioni e cultura propria. La Scozia è il luogo di origine di molti di questi. Ad esempio, per tradizione in Scozia, il porridge deve essere mescolato con uno speciale bastoncino, chiamato spurtle . Dovrebbe anche essere mescolato in senso orario per allontanare gli spiriti maligni. È consuetudine che il porridge venga mangiato in piedi.



Alcuni dicono che questo è per la prontezza nel caso in cui un nemico dovesse attaccare durante il pasto. In alcune famiglie scozzesi esisteva un “cassetto di porridge”. Questo era un cassetto in cucina dove il porridge liquido veniva versato al mattino. Si solidificava e poteva essere tagliato in pezzi, per essere portato al lavoro e mangiato più tardi nel corso della giornata.bowl of cereal near white pitcher

Il Porridge Oggi.

Nonostante i suoi complessi benefici, il porridge è un alimento semplice. L’avena è fatta esclusivamente spogliando la buccia esterna della pianta d’avena, lasciando l’avena integrale. Ora non ne abbiamo solo bisogno, lo desideriamo! Una delle marche più popolari in Inghilterra è la Quaker, il Porridge della Quaker è il più venduto!

Il porridge scozzese è sinonimo del paese ed è così da secoli. Un porridge può essere fatto da una varietà di cereali che vengono bolliti in acqua o latte e serviti come cereali caldi. La versione scozzese di porridge è fatta con avena, poiché questa è la coltura principale del paese, che lo rende fondamentalmente una farina d’avena.

Dal tardo medioevo, l’avena cresceva in Scozia e faceva parte della dieta di base degli agricoltori (o crofter, come vengono chiamati in Scozia). L’avena è un alimento altamente nutriente e che sostiene, perfetto per i periodi freddi e con grande mole di lavoro, ed il freddo non manca di certo in Scozia!



Il Porridge Scozzese.

Originariamente fatto solo con acqua e sale, la pasta, o porridge come è diventato noto, aveva poca somiglianza alla miscela densa e cremosa che conosciamo oggi, che viene spesso mangiata con zucchero, burro, latte o panna, e anche sciroppo d’acero.

L’avena utilizzata per il porridge definirà la consistenza del piatto finale e il tempo necessario per cucinarla. (Se si utilizza l’avena fine, cucinerà più velocemente). Per il porridge si usa,  di solito ma non sempre, “rolled oat”, ovvero fiocchi di avena che sono stati passati al vapore e lasciati leggermente “arricciati” (risulta quasi laminata), ma puoi anche usare “crushed oat”, ovvero avena leggermente sbricolata, più fine. Se ti piace una consistenza liscia e senza grumi, e un porridge che cuoce rapidamente, usa l’avena arrotolata (rolled). L’avena arrotolata è un grano medio e può essere utilizzata anche per torte d’avena tradizionali, biscotti e ripieni.person holding white ceramic cup

Quanto fa bene?

L’avena è un carboidrato a rilascio lento, che ti fa sentire più pieno tra i pasti in quanto stabilizza i livelli di zucchero nel sangue. L’avena è anche parte di una dieta sana per il cuore: la ricerca mostra che sono utili per abbassare il colesterolo. Così si può sempre essere certi, non importa quale avena si sceglie, che si avrà una ricca, sana colazione che ci terrà sazi dal mattino  fino all’ora di pranzo.

Ti ricordo che è ora disponibile la

GUIDA al SENZA GLUTINE!

Una guida che si legge in fretta, ma che porta (spero) utili informazioni di partenza per chi, per qualsiasi motivo, deve eliminare Glutine, latte e Uova dalla propria alimentazione, ed alcune info sul Lievito!

CLICCA QUI per saperne di piu’!

Hai gia’ preso il LONDRA MAGAZINE?!
Ci ho lavorato parecchio e mi sta dando grandi soddisfazioni, tanti amanti di Londra lo hanno preso e lo amano! Se ami LONDRA e vuoi saperne di piu’…CLICCA QUI.

SEGUIMI SU INSTAGRAM & ISCRIVITI AL MIO CANALE YOUTUBE! 🙂 E’ GRATIS, io ti regalo info e curiosità su LONDRA, ricambia con l’iscrizione, commenti e Like 😉 Ti aspetto anche sulla Pagina Facebook di EventuallyBusy ! Hai ritirato la tua GUIDA GRATUITA di LONDRA?!

Come professionista, ho sul mio sito i miei servizi di consulenza per carriera e revisione CV per il mercato Britannico. Clicca su questo link per saperne di piu’!

I MIEI LIBRI 

Questo articolo contiene link di affiliazione.

Conosci Clapham? Ecco perchè ci piace.

                                                                                             Let’s go to Clapham. in english

Eccoci ad un nuovo appuntamento con “Conosci…?” – dove cerco di parlarti un po’ meglio di aree di Londra leggermente meno conosciute ai visitatori, e spesso nuove anche per chi si è appena trasferito a Londra.

Ho abitato in questa area per tre anni, molti anni fa, e devo ammettere che all’epoca non era ciò che è oggi, non era cosi’ “viva” e ricca di cose da fare, pertanto era un po’ noiosa per me, mi sentivo quasi isolata. Ma oggi è tutta un’altra cosa! Scopriamo insieme come questo borough è nato e si è evoluto in ciò che è oggi. Se vieni a Londra in vacanza, un giretto a Clapham Junction è una buona idea: negozietti indipendenti, cafes, ristorantini, insomma…un piccolo gioiellino spesso non troppo conosciuto dai visitatori! Continue reading Conosci Clapham? Ecco perchè ci piace.

I migliori negozi di Libri Vintage a Londra

Best Vintage Book Stores in Londonin english

A Londra di certo non mancano i negozi di libri, e certamente quelli dove è piacevole passare del tempo, sono spesso i negozi di libri usati, vintage, oppure nuovi ma… “i vecchi classici”. Ti propongo una veloce guida con 10 dei posti che personalmente trovo più interessanti per diversi motivi.

10 Negozi di libri Vintage a Londra.

Tutti questi negozi sono molto caratteristici e molto britannici – son certa che un giretto in alcuni di questi arricchirà la tua visita a Londra! Continue reading I migliori negozi di Libri Vintage a Londra

10 Cose di Hyde Park che forse non conosci!

10 Facts about Hyde Park that you might not know!in english

Adoro Hyde Park e i suoi bellissimi spazi aperti. Molto amato dai turisti anche, ma tu lo conoscci bene?

Quando pensi a Londra, uno dei primi posti che vengono in mente è Hyde Park. Situato nel centro di Londra, offre ai londinesi una bella fuga dalle strade affollate, non solo il turista. C’è un sacco di storia dietro a questo parco, e molti visitatori en sanno poco o nulla. Ecco alcuni fatti interessanti per voi! Continue reading 10 Cose di Hyde Park che forse non conosci!

Serie TV ambientate a Londra | Le mie preferite

in english

TV Show set in London | My favorite ones 

Ami la serie TV, la serie TV? Io si, anche se a volte non è facile trovare il tempo. Questi sono i miei spettacoli televisivi preferiti e sono tutti britannici ..ed ambientati a LONDRA!  Diamo un’occhiata ai programmi televisivi e film ambientati a Londra che si possono guardare su varie piattaforme di streaming.

Ma prima di tutto: hai visto il nuovo sito? Puoi adesso ricevere una MINI GUIDA DI LONDRA gratuita! Accedi al mio sito, a questa pagina, e clicca sul pulsante GIALLO. Fatti anche un giro nel sito, c’è lo SHOP dedicato a Londra e le varie STAMPE! 🙂 CLICCA QUI per RICEVERE LA GUIDA.

Inoltre c’è una grande novità a LONDRA, guarda il video qui sotto per scoprire di cosa si tratta!

Serie TV ambientate a Londra | Le mie preferite.

Continue reading Serie TV ambientate a Londra | Le mie preferite

Come Imparare l’Inglese a Londra, gratis!

C’è chi si trasferisce qui a Londra con un ottimo inglese perché magari arriva da un altro Paese dove l’ha imparato bene. C’è chi arriva sapendo l’inglese imparato a scuola, e quindi fa fatica perché poi parlarlo qui, sul posto, è un po’ diverso. C’è chi, in fine, lo parla poco, ed ha quindi bisogno di impararlo meglio. Spesso nasce un problema: i soldi. Non tutti arrivano con cifre esorbitanti da spendere per corsi di Inglese, anche se a mio avviso sarebbe una delle spese da mettere in budget quando pensate di trasferirvi e non sapete la lingua molto bene. Esattamente come mettete via i soldi per affitto e cibo, magari mettete da parte anche una cifra per corsi di lingua. Continue reading Come Imparare l’Inglese a Londra, gratis!

Greggs. Leggendaria Bakery British

Greggs. Legenday British Bakeryin english

Certo, a noi piace Pret a Manger. Suvvia, chi non e’ mai stato in un pret a Londra? Ne troviamo uno ogni 10 metri. Ok, e’ buono, e’ tutto bello e sano ma… Ma nulla puo’ battere l’autenticità di GREGGS. Questa Bakery è la Quintessenza delle Bakery Britannica. Sono certa che le avete viste in giro, ma forse non ci siete mai entrati. Ed e’ per questo che arrivo io e ti spiego un po’ perche’, la prossima volta che sei a Londra, devi proprio fare una tappa da Greggs, la leggendaria Bakery British.

Continue reading Greggs. Leggendaria Bakery British

I Pub Britannici – Lo Sapevi?

British Pubs – Did You Know?in english

Pub, Inn, Open Houses. Cosa sono? Non puoi dire “Britain” senza aggiungere subito dopo la parola “pub”, vero? Un Pub qui nel Regno Unito non è solo un posto dove si va per una birra, è molto spesso il focus di un’intera comunità. Se siete stati a Londra, avete visto uomini in giacca e  cravatta in piedi fuori da un pub dopo le 16.30 bere un drink. Questo è quello che facciamo, molto spesso, per rilassarci dopo il lavoro. Se vi avventurate un po’, al di fuori delle zone turistiche, vedrete pub locali con la gente del posto che si diverte sorseggiando una buona birra. Continue reading I Pub Britannici – Lo Sapevi?

Londra & Cibo : 10 Libri che Devi avere!

London & Food: 10 books you Must have! in english

Se vieni a Londra e poi dici che si mangia male, il problema è tuo, diciamocelo. Forse 25 anni fa non c’era la cultura culinaria che c’è adesso, era una città fatta in gran parte per il commercio e per il turismo, che all’epoca non era certo mirato al cibo. All’epoca Londra puntava principalmente sulle sue attrazzioni come Piccadilly Circus e la Regina! I buoni, anzi buonissimi, piatti tipicamente british non avevano motivo di essere proposti al turismo. Ma le cose sono cambiate. Non solo adesso è possibile trovare posti dove poter gustare qualche piatto tipicamente british, fatto bene, ma la città è ricca di posti dove poter mangiare veramente bene, per tutte le tasche e per tutti i gusti. Continue reading Londra & Cibo : 10 Libri che Devi avere!